Arcobaleni Migranti: tavola rotonda

 

TAVOLA ROTONDA: DIRITTI E RIVENDICAZIONI. QUALI DIRITTI PER QUALI SOGGETTI?
ASSEMBLEA PUBBLICA APERTA A TUTTA LA CITTADINANZA CON LA PARTECIPAZIONE DI ATTIVISTE E ATTIVISTI DI MOVIMENTI LGBT E MIGRANTI

Sabato 29 giugno dalle 9.30 alle 13.00 presso lo Spazio Energolab (via Plinio 38 – Milano)

Una giornata aperta alla cittadinanza per riflettere sul modo in cui alcuni sistemi giuridici affrontano il rapporto tra culture e cittadinanza, diritti umani, diritti civili, universalismo e relativismo, rispetto al tema delle realtà migranti e lgbt. Nel corso della tavola rotonda verranno forniti alcuni strumenti e riflessioni del dibattito sui diritti a partire da una prospettiva di sociologia del diritto, mentre con le attiviste e gli attivisti invitati si avvierà un confronto sul futuro dei movimenti per saggiare le potenzialità degli spunti teorici e pratici per i percorsi di cambiamento sociale.

 

Proiezione Video-racconto “Arcobaleni migranti” di Rahel Sereke

Diritti e soggetti in trasformazione: la tensione all’eguaglianza nella tutela delle differenze
ORSETTA GIOLO – docente di sociologia del diritto, Università di Ferrara

La percezione dei diritti LGBTI nel mondo tra universalismo e relativismo
RENATO SABBADINI – co-segretario generale di ILGA (International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association)

Migranti e non soto: quali convergenze tra soggetti diversi in Italia e nel mondo?
EDDA PANDO – attivista del movimento antirazzista e dell’autorganizzazione migrante in Italia

Dibattito

Introducono e moderano: HELEN IBRY – ArciLesbica Zami; VALERIA PIVETTA – Università Migrante

Ingresso libero

 

 

Con il patrocinio di:

 

Una risposta a “Arcobaleni Migranti: tavola rotonda”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *